Vita associativa

Al Consorzio di Bonifica Veronese il premio “Amico della Bicicletta 2017”

Custode attento e ispirato del territorio, preziosissimo alleato della mobilità cicloturistica…

Durante l’annuale festa di Ruotalibera, presso il centro Fevoss di Santa Toscana, il presidente di FIAB Verona Corrado Marastoni ha consegnato il tradizionale premio “Amico della Bicicletta” per l’anno 2017 al Consorzio di Bonifica Veronese con la seguente motivazione:

La pista ciclopedonale delle Risorgive, inaugurata le domeniche 8 ottobre per i podisti e 15 ottobre per i ciclisti, è un’opera bella e importante per la mobilità intercomunale e il cicloturismo, e la storia della sua realizzazione ha mostrato quanto la sintonia di diverse amministrazioni e il pregevole lavoro di progettazione e coordinamento di un Consorzio di Bonifica che non pensa solo all’ordinaria manutenzione ma anche al miglioramento del territorio possano portare a un progetto di qualità e a grandi risultati.

Particolarmente apprezzabile è stata per l’appunto l’opera del Consorzio di Bonifica Veronese, che grazie alla lungimirante presidenza di Antonio Tomezzoli e alla saggia ed intraprendente direzione dell’ingegner Roberto Bin (che, tra parentesi, è stato compagno di liceo di Giorgio Migliorini) ha saputo fare l’importante salto culturale – già acquisito da decenni nelle aree d’Europa maggiormente evolute nella mobilità sostenibile, come ad esempio il Trentino Alto Adige – di vedere nel cicloturista non una potenziale minaccia all’integrità delle strutture idrauliche e agrarie ma un alleato importante, corretto ed amante del paesaggio, che facilita il miglioramento del loro stato sia per il reperimento di fondi sia per una costante sorveglianza su possibili abusi (scarico di rifiuti, ecc…). Questa virtuosa collaborazione è destinata a migliorare sensibilmente la vivibilità delle “terre di mezzo” della media pianura veronese, finora un po’ isolate per chi si muove in bici (Raldon, Buttapietra, Castel d’Azzano, Povegliano, Villafranca): lo si vede anche dall’intensa e costante presenza di gente del luogo che gode di questo nuovo spazio di verde serenità in cui spostarsi nel proprio tempo libero o per le faccende quotidiane. È stata una virtuosa collaborazione che, per inciso, FIAB Verona cercherà di far rinascere nei mesi a venire anche per i progetti Verona-Ostiglia e Villafranca-Sorgà sugli argini di Tartaro e Tione; ovvero, visto che il Consorzio è così bravo nel creare e guidare partenariati vincenti (e sì che la strada che ha portato alla realizzazione dell’opera non è stata affatto priva di difficoltà, tra finanziamenti regionali sospesi e inattesi cambiamenti amministrativi in alcuni comuni), perché non creare le condizioni affinché il miracolo Risorgive si possa ripetere anche altrove?

Per l’impegno profuso in questa occasione e quale riconoscimento del grande lavoro di mediazione e sintesi, siamo pertanto lieti di conferire al Consorzio, per le mani dei suoi rappresentanti, il premio “Amico della Bicicletta 2017”, augurandoci lunghe e proficue collaborazioni anche per gli anni a venire, per vivere altre giornate stupende come quelle godute nelle scorse settimane lungo le Risorgive.

Tags
Leggi tutto

FIAB Verona

FIAB Verona - Amici della Bicicletta ONLUS promuove un modello di città "possibile", sempre più centrato sulle esigenze dei pedoni, dei ciclisti e degli utenti dei mezzi pubblici. Propone stili di vita sostenibili basati sull'utilizzo della bicicletta come mezzo abituale di trasporto e di svago e si impegna quotidianamente quale portavoce dei cittadini, per interloquire con l’Amministrazione Pubblica affinché prenda provvedimenti per favorirne e tutelarne l’uso. Conta circa 1.800 iscritti, confermandosi l'associazione FIAB più numerosa d'Italia. L' 85-90% dei soci dichiara di iscriversi per ragioni ideali, per richiedere alle Istituzioni un maggiore impegno a favore della mobilità sostenibile.
Back to top button
Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.