Sguardi

A BERLINO una visionaria “Radbahn”

SGUARDO EUROPEO #9

Per questo progetto visionario i progettisti raccontano di aver voluto immaginare «un pezzo di Copenhagen a Berlino», partendo dalla semplice idea che molti più cittadini userebbero quotidianamente la bicicletta, se avessero a disposizione un’infrastruttura sicura e confortevole, come hanno capito a Copenhagen o Amsterdam.

E quindi, per questo concept di “ferrovia per bici” (lunga 9 km!), hanno provveduto a mettere insieme molte idee: divertimento e tempo libero, servizi, ambiente e natura.

Per pedalare “Stressfrei”, senza stress.

visita il sito radbahn.berlin dedicato al progetto

 

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “Google Youtube” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.

Pubblicato sulla newsletter 51/15 del 15.12.2015
Immagine in evidenza da Fanpage [© Radbahn]

Leggi tutto

Luciano Lorini

Veronese, classe 1967, marito e padre. Informatico di professione, coltiva mille passioni con cui impiega il sempre troppo poco tempo libero: musica, lettura, cinema e teatro, oltre a computer e bicicletta. Cittadino attento e sensibile, si interessa alla vita sociale e politica e pedala per la città perché crede nella bici come viatico per un maggior benessere, individuale e collettivo.
Back to top button

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.