Ciclofficina

La Ciclofficina di Verona è nata nel 2008 nel quartiere di Veronetta ad opera di giovani studenti che, seguendo un modello già presente in altre città italiane, hanno colmato un vuoto nell’ambiente dei ciclisti urbani di Verona, ovvero

offrire la possibilità di riparare e fare manutenzione alla propria bicicletta in autonomia, con l’aiuto di persone tecnicamente preparate e la disponibilità di attrezzature professionali.

 

In questi anni si sono alternati ai banchi di lavoro molti volontari ciclomeccanici che, condividendo le loro conoscenze ed esperienze, hanno fatto crescere il bagaglio di preparazione di quanti oggi si mettono a disposizione degli altri per “smanettare” sulle due ruote.

Dal 2016 la Ciclofficina ha trovato una partnership naturale con gli Amici della Bicicletta di FIAB Verona e si è trasferita nella nuova sede di piazza Santo Spirito 13. Grazie a questa collaborazione è stato possibile ampliare gli spazi a disposizione, incrementare il parco attrezzature ed arricchirsi di ulteriori esperienze.

Vieni a trovarci! I nostri spazi sono aperti ai soci ogni VENERDÌ, dalle 16.30 alle 19.00.

In Ciclofficina potrai trovare le risposte ai dubbi e la soluzione a molti problemi meccanici. Ne citiamo solo alcuni:

  • BICICLETTE DI SECONDA MANO

Il termine “adottare una bici” è di uso comune in Ciclofficina e si riferisce alla possibilità di sistemarsi una bicicletta presente in Ciclofficina: ci sono MTB, olandesine, citybike, ecc… tutti mezzi che ci sono stati donati a seguito di svuotamento cantine o per inutilizzo, e che non chiedono altro di poter rivivere e tornare a circolare.

  • PEZZI DI RICAMBIO

Quando una bici non è più in grado di servire, viene amorevolmente smontata e se ne recuperano le parti: selle, cestini, ruote, freni, pedali… La nostra filosofia del riciclo permette di dare una seconda vita alle cose e di ridurre gli sprechi.

  • ATTREZZI

Nel corso degli anni e degli interventi eseguiti su centinaia di bici, qualora fosse stato necessario curare una bici con un attrezzo specifico non ancora presente sui nostri scaffali, se ne è provveduto all’acquisto: ecco dove vengono investite le offerte che i ciclisti lasciano anonimamente nel nostro salvadanaio.

  • VOLONTARI

Verrebbe da dire che la citazione del Dalai Lama «Condividere la tua conoscenza  è un modo per raggiungere l’immortalità» sia uno dei motivi che spinge i molti volontari a mettersi a disposizione e spiegare gratuitamente agli altri ciò che si conosce di ciclomeccanica, ma la soddisfazione di aiutare qualcuno e realizzare qualcosa insieme è già di per sè molto appagante.

  • RIPARAZIONI IMPOSSIBILI

Non essendoci una logica di guadagno, in Ciclofficina ci si sbizzarrisce a realizzare riparazioni che un negozio o un’attività commerciale considererebbero antieconomiche… ed ecco che soluzioni geniali rimettono in strada una bicicletta con poca spesa.


Concludiamo ricordando che il tempo donato non è mai abbastanza mentre le necessità operative sono tante. Se hai qualche competenza ciclomeccanica e ti incuriosisse partecipare a questa dimensione di servizio, passa a trovarci. C’è posto anche per te.

Per ogni dubbio o richiesta di approfondimento, puoi anche scriverci: il nostro indirizzo di posta elettronica è: ciclofficina@fiabverona.it.

Close
Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.