Dieci buone ragioni

PERCHÉ LA BICICLETTA?

OGNI GIORNO

Ci sono tante buone ragioni per usare, quando si può, la bicicletta al posto dell’automobile, causa di inquinamento e degrado delle nostre città.

Ambientali. Non inquina, è silenziosa, occupa poco spazio e facilità la socialità.

Energetiche. Non consuma carburante.

Economiche. Costa poco, nell’acquisto e nella manutenzione. Facendo i conti… conviene.

Pratiche. Nelle ore di punta si evitano le code e… si arriva prima.

Salutari. Andando in bici si è sempre in forma!

NEL TEMPO LIBERO

La bicicletta nel tempo libero è un mezzo per riscoprire la natura, il profumo dell’aria pulita, il silenzio, il vento tra i capelli, il gusto di sentire il nostro corpo muoversi e funzionare alla perfezione…..

Pedalando tranquillamente si impara a conoscere meglio il territorio che, se visitato muovendosi a ritmi più lenti, nasconde tanti tesori, piccoli ma interessanti particolari storici, naturalistici, ecc.

E, dopo aver esplorato la propria provincia, può venire la voglia di allargare gli orizzonti e affrontare un viaggio su due ruote, una vacanza in sella alla propria bicicletta….

PERCHÉ GLI “AMICI DELLA BICICLETTA”?

PEDALARE IN CITTA’

In città molte persone non vanno in bicicletta perchè hanno paura; pedalare in mezzo alle auto non è piacevole.
Occorre realizzare una 
“rete di piste ciclabili” per separare il più possibile il traffico a pedale da quello a motore o, a seconda dei casi, moderare la velocità degli autoveicoli (a vantaggio di tutti gli utenti della strada, specialmente i pedoni).
Utopie? Certamente no, reti capillari di piste ciclabili e seri provvedimenti di moderazione del traffico sono una realtà, ormai consolidata, in molte città europee.
I risultati? I cittadini usano meno l’auto, vanno più volentieri a piedi o in bicicletta, anche i bambini possono muoversi meglio in città e nei quartieri.

Gli Amici della Bicicletta si battono per tutto questo, con proposte concrete (e, se occorre, con proteste) rivolte soprattutto alle Amministrazioni Locali.
Nelle pagine successive puoi trovare molte notizie su questa attività.

TURISMO SU DUE RUOTE

E’ possibile pedalare tranquillamente, lontani dal traffico e dallo stress?
Certamente. Il nostro territorio è ricco di strade e stradine secondarie, poco frequentate dalle auto… un vero paradiso per i ciclisti.

Gli Amici della Bicicletta promuovono questa attività pubblicando e diffondendo mappe ed itinerari.
Inoltre organizzano gite e raduni (di grande successo).
E avanzano proposte affinchè le Amministrazioni Pubbliche predispongano la segnaletica stradale degli itinerari e realizzino percorsi cicloturistici in sede propria, specialmente con valenza naturalistica (sfruttando la viabilità secondaria caduta in disuso, come ad esempio gli argini dei fiumi o le alzaie dei canali).
Come già avviene in altri Paesi europei, la creazione di questi percorsi ciclabili potrebbe incentivare interessanti flussi turistici.

Close
Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.