Ciclovacanza

ANNULLATO - Da Castelvecchio al Tromostovje (Verona-Lubiana) [ITINERARIO MODIFICATO]

Sabato 8 – Domenica 16 Agosto 2020

22 MAGGIO 2020 – CAMBIO ITINERARIO E RIAPERTURA ISCRIZIONI

A causa dell’emergenza sanitaria attualmente in corso, pensare a un itinerario fuori Italia non dà più sufficienti garanzie nemmeno per i prossimi mesi; dunque abbiamo pensato di modificare la sola seconda parte della nostra ciclovacanza dall’ 8 al 16 agosto portando la meta finale a UDINE, senza perdere la grande bellezza e ricchezza dei posti attraversati.

Le iscrizioni riapriranno LUNEDÌ 25 MAGGIO 2020.

clicca qui per i dettagli, il nuovo programma e la scheda d’iscrizione

Da Verona a Lubiana, ovvero da Castelvecchio al Tromostovje (“Triplo ponte” in sloveno). Ma a rendere indimenticabile questa ciclovacanza di Ferragosto non sarà solo la meta finale, l’incantevole città slovena lambita dal corso della Sava e attraversata dal Ljubljanica,da sempre fecondo crocevia delle culture slava, tedesca e latina e brillante esempio di rispetto ambientale: sarà anche la varietà e la bellezza dei luoghi e dei percorsi che via via incontreremo sul nostro cammino. Dopo aver lasciato Verona passeremo dal borgo merlato di Soave e dai castelli di Romeo e Giuletta a Montecchio Maggiore alle architetture palladiane di Vicenza. Lungo il magico corridoio ombreggiato dell’ex ferrovia Ostiglia-Treviso, che transita a fianco di autentici gioielli come villa Contarini a Piazzola sul Brenta o le barchesse della Rotonda di Badoere, arriveremo alle acque di risorgiva del capoluogo della Marca, Treviso. Passando poi dalle nobili cittadine di Oderzo e Portobuffolè faremo sosta a Sacile, il Giardino della Serenissima. Lungo lo stupendo paesaggio naturale della Pedemontana pordenonese passeremo da Aviano, Montereale e Maniago e varcato il Tagliamento, da Gemona; quindi da Gemona gli scenari mozzafiato dell’ex ferrovia per Vienna sulla ciclovia Alpe Adria lungo il Canal del Ferro e la val Canale ci condurranno a Tarvisio, sentinella nord-orientale d’Italia. Entreremo quindi in Slovenia passando dalla nota località montana di Kranjska Gora e, costeggiando la Sava e penetrando le foreste del parco nazionale del Triglav (Tricorno) raggiungeremo il lago di Bled, uno dei luoghi più suggestivi d’Europa, tappa d’obbligo del turismo internazionale. Da Bled sarà poi agevole quanto piacevole, con un’ultima tappa lungo la verde ciclovia slovena D-2 nei paraggi della Sava, raggiungere la capitale Lubiana, che godremo con un’intera giornata finale di soggiorno arricchita da una visita guidata.



Difficoltà:

Media

È richiesto un allenamento di base per distanza e/o difficoltà.La descrizione è indicativa: clicca per maggiori dettagli.
Ritrovo: sabato 8 Agosto 2020
Presso: Corso Castelvecchio, Verona
Distanza: km. 420
Conclusione: domenica 16 Agosto 2020
Partecipazione:
Soci FIAB
Evento a cura di: Fabrizia Graziani Marco Giavoni
Leggi tutto
Back to top button
Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.