Vita associativa

Ciao Bruno!

La sera di mercoledì 14 ottobre ci ha lasciato Bruno Murari.

Anche se ultimamente la lunga malattia che lo aveva colpito non gli lasciava molto tempo per pedalare assieme a noi, in molti lo ricordiamo come l’ideale compagno di gita, con il suo spirito sempre allegro e il grande altruismo: era lui quello che nel gruppo aiutava tutti!

Direttivo e soci di FIAB Verona partecipano al dolore della famiglia ed esprimono il loro cordoglio.

Bruno mi ha sempre aiutato nelle gite che abbiamo organizzato a San Giovanni e a Zevio (ad esempio la Festa della Mela e la “Val d’Illasi”) oltre ad essere sempre presente a Bimbimbici. Ha dato una mano ad organizzare anche quando non poteva partecipare.
Era uno stimolo per tutti a darsi da fare.

Periodicamente ci incontravamo e sempre mi diceva quanto gli mancassero la bicicletta e l’associazione. L’ho sentito al telefono una ventina di giorni fa e nonostante la situazione fosse disperata è riuscito a parlare in modo positivo e mi aveva dato anche speranza.

Perdiamo un grande socio ma soprattutto una grande persona.
Se c’è un paradiso, lui ci sarà in bicicletta.

(Alberto)

Mi dispiace. Erano alcuni anni che non lo vedevo, ma ricorderò sempre la sua allegria e la sua disponibilità.

(Bepo)

Sono addolorata per questa notizia.
Mi ricordo quante volte mi ha aiutata nelle mie gite!

(Luisa)

Una notizia che mi rattrista molto…
Ho conosciuto Bruno in occasione di alcune edizioni delle biciclettate organizzate da Alberto per la Festa della Mela di Zevio. Ricordo che, anche se la malattia gli impediva negli ultimi anni di partecipare all’uscita in bicicletta, ci teneva molto ad essere presente ed aiutava volentieri nel gestire il parcheggio bici nei pressi del Castello di Zevio. Lo ricorderò sempre come una persona positiva e disponibile ad aiutare gli altri…

Mi associo alla frase di Alberto: “se esiste un Paradiso, Bruno lo starà sicuramente girando in bicicletta”.

Ciao Bruno, riposa in pace…

(Simone)

L’avete descritto molto bene.
Davvero una persona che ricordo anch’io con grande simpatia.
Mi spiace…

(Francesca)

Era un bel pò che non lo vedevo, non sapevo che fosse malato.
Mi ricordo della sua simpatia e del suo altruismo.
Sono rattristato e mi dispiace molto, R.I.P.

(Giuseppe)

Oltre a quanto già detto da chi mi ha preceduto, ricordo che era un ottimo meccanico. Lo stesso Cesare, che forse non si fidava troppo delle proprie capacità ciclo-riparatorie, lo chiamava spesso a fargli da assistente nelle sue gite.

Un caro saluto ai famigliari.

(Max)

Una tristissima notizia. Non ci sono parole.

(Luciano Z)

Ci addolora molto la morte di Bruno.
Cara persona,buona e generosa.

Un ultimo saluto con grande affetto.

(Gabriella e Steve)


Come molti altri, Bruno aveva partecipato alla Spedizione dei MILLE, un’iniziativa che nel 2010 aveva coinvolto oltre 1.000 cittadini veronesi, chiedendo loro di “metterci la faccia” e dichiarare le ragioni per le quali avevano scelto la bici quale mezzo di spostamento preferito.

Cliccando sulla foto qui sotto potrai leggere, dal vecchio sito, la testimonianza di Bruno.

Leggi tutto

Giorgio Migliorini

Classe 1951, ex ingegnere (ma un ingegnere è per sempre). Ha guidato generosamente le sorti dell'associazione per cinque anni, dal 2012 al 2017, dimostrandosi al contempo equilibrato e determinato, senza mai mancare di visione e capacità strategica. Dal 2017 è Vicepresidente, molto presente e attivo ovunque ci sia bisogno del suo aiuto. Amante della Cina (si dice sinofilo), ne ha studiato a lungo lingua e costumi, prima di avventurarsi a verificare le sue conoscenze sul posto, in una serie di viaggi incredibili in compagnia della moglie Claudia. Uomo dalle solide basi razionali, preferisce affidarsi alla certezza delle formule, piuttosto che all'incertezza delle poesie; questa predisposizione fa sì che sappia cogliere la bellezza anche in una zona industriale, mentre una ciclabile lungo un canale riuscirà ad affascinarlo solo in presenza di ardite opere di ingegneria idraulica.
Back to top button
Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.