Ruotalibera

Ruotalibera 159

(Settembre/Ottobre 2018) - FIAB Verona

Ruotalibera 159, pronti a ripartire.

Dopo una lunga e calda estate è bello ritrovare i vecchi amici e le vecchie abitudini.

Ruotalibera arriva nelle case con il compito di riallacciare il legame con i soci e sollecitare la ripresa della quotidianità “pedalante”, presentando una stagione autunnale che si preannuncia densa e impegnata, come piace a noi.

Sfogliando la rivista troviamo: – appuntamenti importanti: il Tocatì, con le sue molte proposte all’insegna della sostenibilità e la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile; – un’idea per risolvere la congestione del traffico scolastico; – la storia dei parcheggi bici mancanti in Quartiere Catena e i relativi ricorsi; – la cronaca della Verona Bici Notte; – la vittoria di un concorso da parte dei ragazzi di Palazzina con una idea “ciclabilissima”; – l’intervista al sindaco di Costermano Stefano Passarini sui nuovi sentieri e percorsi ciclabili della zona Baldo-Garda.

Per le consuete rubriche: – meccanica (la postura); – arte e poesia; – cibo da viaggio (i bocconcini del buonumore); – cicloturismo (ciclisti in erba si raccontano; Polonia e Repubblica Ceca; la via Francigena; lungo il Po; cronache dal Cicloraduno). Non possono infine mancare i contributi dalle sezioni locali e da Rovigo, un po’ di notizie sparse e il sempre pungente Cantòn del Bepo.

Buona lettura, in compagnia di FIAB, ogni giorno dalla parte di chi pedala, e da sempre al fianco di chi #pedalaognigiorno!

Mostra altri

FIAB Verona

FIAB Verona - Amici della Bicicletta ONLUS promuove un modello di città "possibile", sempre più centrato sulle esigenze dei pedoni, dei ciclisti e degli utenti dei mezzi pubblici. Propone stili di vita sostenibili basati sull'utilizzo della bicicletta come mezzo abituale di trasporto e di svago e si impegna quotidianamente quale portavoce dei cittadini, per interloquire con l’Amministrazione Pubblica affinché prenda provvedimenti per favorirne e tutelarne l’uso. Conta circa 1.800 iscritti, confermandosi l'associazione FIAB più numerosa d'Italia. L' 85-90% dei soci dichiara di iscriversi per ragioni ideali, per richiedere alle Istituzioni un maggiore impegno a favore della mobilità sostenibile.
Close
Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.