Mobilità UrbanaVideo

Bentornati a scuola!

Un augurio e alcuni suggerimenti per iniziare al meglio il nuovo anno scolastico

Eccoci giunti al momento della ripresa. Con la riapertura delle scuole avrà inizio quel ritorno alla normalità che stiamo tutti aspettando ormai da diversi mesi. Abbiamo però anche capito che si tratterà di una normalità “nuova”, necessariamente più consapevole e impegnata, sotto tanti punti di vista.

A noi di FIAB preme quello sulla mobilità, tema che rappresenta un problema primario, a cui crediamo di avere trovato una risposta, che non ci stanchiamo mai di proporre ai visitatori di queste pagine. È una soluzione a portata di mano, che però implica la curiosità necessaria a rivedere le proprie abitudini e il coraggio di provarci.

Scegliere ogni giorno la propria modalità di spostamento tra le molte opzioni disponibili, anziché procedere per automatismo, usando l’auto privata come unica alternativa, è il primo passo. Ed è anche il nostro suggerimento (in linea con i temi della Settimana Europea della Mobilità) a tutti gli studenti e alle loro famiglie: l’alternativa della bici è possibile! Molti sforzi sono stati fatti in questi mesi dall’amministrazione comunale, dai mobility manager scolastici e da noi di FIAB per renderla ancora più sicura e appetibile. L’augurio che facciamo ai nostri concittadini è di avviarsi su questo percorso virtuoso, sperimentandone di persona i vantaggi e la piacevolezza.

Bentornati a scuola!


Di seguito riportiamo due contributi video con molti spunti su Scuola e Mobilità sostenibile a cura di Corrado Marastoni (presidente di FIAB Verona onlus) e del dr. Claudio Micheletto (primario di Pneumologia – Ospedale di Verona B.go Trento).


Intervento di Corrado Marastoni (presidente di FIAB Verona onlus)

 


Intervento del dr. Claudio Micheletto (primario di Pneumologia – Ospedale di Verona B.go Trento)

 

Tags
COVID-19 RME
Leggi tutto

FIAB Verona

FIAB Verona - Amici della Bicicletta ONLUS promuove un modello di città "possibile", sempre più centrato sulle esigenze dei pedoni, dei ciclisti e degli utenti dei mezzi pubblici. Propone stili di vita sostenibili basati sull'utilizzo della bicicletta come mezzo abituale di trasporto e di svago e si impegna quotidianamente quale portavoce dei cittadini, per interloquire con l’Amministrazione Pubblica affinché prenda provvedimenti per favorirne e tutelarne l’uso. Conta circa 1.800 iscritti, confermandosi l'associazione FIAB più numerosa d'Italia. L' 85-90% dei soci dichiara di iscriversi per ragioni ideali, per richiedere alle Istituzioni un maggiore impegno a favore della mobilità sostenibile.
Back to top button
Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.