Cibo da viaggio

Meglio prevenire

Influenza, raffreddore, tosse, catarro, sternuti, febbre. In un attimo la programmata e desiderata sgambata cicloinvernale va a farsi benedire. Nonostante le giornate si siano notevolmente allungate, siamo ancora in inverno e i disturbi favoriti dal freddo sono tuttora all’ordine del giorno. È possibile trovare a tavola qualche aiuto per prevenire, per quanto possibile, questi inconvenienti ma anche per favorire il ristabilimento della salute una volta ammalati? Proviamoci.

È noto che le abitudini alimentari influiscono in modo preciso anche sul buon funzionamento del sistema immunitario. Il consumo prevalente di cereali raffinati (che mancano non solo di fibre, ma anche e soprattutto di sostanze protettive), la scarsità di vegetali freschi e di stagione, l’eccesso di proteine (soprattutto di origine animale: carne, formaggi) e di zucchero (presente soprattutto nelle bevande e nei prodotti da forno industriali), gli additivi presenti in moltissimi alimenti sono tutti elementi che caratterizzano una alimentazione di scarso pregio che non aiuta certo l’efficacia dell’immunità naturale.

Il consumo giornaliero di cereali completi (soprattutto riso integrale, dotato di ottime qualità antinfiammatorie) e di vegetali freschi e di stagione (una porzione di frutta e due di ortaggi, crudi e cotti) costituiscono la solida base di una dieta che aiuti l’organismo a prevenire o gestire al meglio le infiammazioni. Anche i semi oleosi (noci, mandorle, nocciole, semi di girasole…) andrebbero integrati ogni giorno nella dieta. Da non dimenticare i legumi, alimenti preziosi per la salute, da consumare frequentemente in piccola quantità. Lo yogurt e le verdure lacto-fermentate (come i digeribilissimi crauti) mantengono attiva la flora batterica intestinale, la cui positiva interazione con il sistema immunitario è dimostrata.

Ecco una bevanda realizzata con spezie e vegetali aromatici, con proprietà disinfettanti e tonificanti.

MEGLIO PREVENIRE – INGREDIENTI

  • Acqua – 1 litro
  • Rosa canina frutti – 3 cucchiai
  • Cannella in canna – 1
  • Chiodi di garofano – 10
  • Limoni – 2
  • Miele – a piacere
MEGLIO PREVENIRE – PREPARAZIONE

Mettete nell’acqua la rosa canina, la cannella sbriciolata e i chiodi di garofano. Coprite e fate raggiungere il bollore. Spegnete immediatamente e aggiungete i limoni (da coltivazione biologica) lavati e affettati. Lasciate riposare per almeno 15 minuti. Filtrate e dolcificate a piacere con miele. Ottima da sorseggiare in poltrona, con i piedi al caldo, ma anche nella borraccia termica quando tutto sarà finito.

(da Ruotalibera 161 – gennaio-marzo 2019)

Leggi tutto

Paolo Pigozzi

Paolo, esperto medico nutrizionista e storico socio di FIAB Verona, sa informare su questioni di salute e alimentazione, argomentando in modo completo e interessante con l’ausilio di immagini esemplificative e utili consigli. Vanta una lunghissima collaborazione con gli Amici della Bicicletta, alle cui uscite e vacanze spesso partecipa con giovanile entusiasmo. Dedica annualmente ai consoci almeno un paio di serate, raccontando i benefici dell'attività fisica e di un corretto stile di vita. Unendo passione e professione promuove sane abitudini per una corretta alimentazione, anche attraverso i suoi preziosi contributi culinari sulla seguitissima rubrica "Cibo da viaggio", pubblicata su Ruotalibera.
Back to top button

ATTENZIONE

Il numero telefonico della sede è cambiato. Il nuovo numero è

045.9617911

Segnalo subito nella tua rubrica.

Il vecchio numero 045.8004443 non è più attivo.

Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.