Ruotalibera

Ruotalibera 161

(Gennaio-Marzo 2019) - FIAB Verona

Benvenuto 2019, benvenuto Ruotalibera 161, un numero ricco di buoni auspici e di speranze.

Ci domandiamo se sarà questo l’anno delle Opere.
Dopo tante parole e tante promesse è giunto probabilmente il momento di concretizzare almeno qualche punto. Per i veronesi sarebbe molto importante cogliere dei veri segnali di rinnovamento; per riacquistare fiducia nel futuro e nella possibilità di un vero miglioramento nella qualità di vita.

All’interno della rivista: – il Punto del Presidente, che ci invita a guardare fuori dall’Italia alla ricerca di buone pratiche per la mobilità ciclistica; – le novità importanti per Verona: facciamo il punto sulla situazione, intervistando l’assessore alla Mobilità Luca Zanotto e alcuni politici veronesi; – il nostro presidente Corrado Marastoni traccia un bilancio dell’anno appena trascorso e ci illustra le prospettive per il 2019; – uno sguardo ai dati sull’incidentalità in bicicletta a Verona; – il resoconto sul “Ciclista illuminato”; – la consegna dei premi agli “Amici della Bicicletta 2018”; – un bilancio del progetto “MuoverSì”, a cura di AULSS9 con i ragazzi delle scuole; – conosciamo da vicino Mario Patuzzo, storico e amico di FIAB Verona.

Per le consuete rubriche: – meccanica (gli attrezzi – parte II); – arte e poesia; -enigmistica; – cibo da viaggio (meglio prevenire); – cicloturismo (l’Eroica di Andrea Bisighin; l’insolito viaggio di Guido Crivellari; le “vies verdes” di Girona). Non possono infine mancare i contributi dalle sezioni locali e da Rovigo, un po’ di notizie sparse e il sempre pungente Cantòn del Bepo.

Buona lettura, in compagnia di FIAB, ogni giorno dalla parte di chi pedala, e da sempre al fianco di chi #pedalaognigiorno!


Leggi tutto

FIAB Verona

FIAB Verona - Amici della Bicicletta ONLUS promuove un modello di città "possibile", sempre più centrato sulle esigenze dei pedoni, dei ciclisti e degli utenti dei mezzi pubblici. Propone stili di vita sostenibili basati sull'utilizzo della bicicletta come mezzo abituale di trasporto e di svago e si impegna quotidianamente quale portavoce dei cittadini, per interloquire con l’Amministrazione Pubblica affinché prenda provvedimenti per favorirne e tutelarne l’uso. Conta circa 1.800 iscritti, confermandosi l'associazione FIAB più numerosa d'Italia. L' 85-90% dei soci dichiara di iscriversi per ragioni ideali, per richiedere alle Istituzioni un maggiore impegno a favore della mobilità sostenibile.
Close
Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.