Ciclonotizie

Strada Sabbionara è stata riaperta!

Da una mobilitazione di rilievo un bel risultato per tutti i veronesi

Come forse avrete già sentito, dagli ultimi giorni di aprile è stata tolta da strada Sabbionara (il percorso pedecollinare da Quinzano a Parona lungo via San Rocco) l’ostruzione posta ormai un paio d’anni fa dai proprietari di un terreno, restituendo finalmente la strada al libero transito di pedoni e ciclisti. La riapertura ha fatto seguito a una deliberazione della Giunta Comunale che ad inizio febbraio aveva classificato quel percorso come strada vicinale a uso pubblico, alla quale era seguito un provvedimento amministrativo della direzione Patrimonio Espropri.

A questo importante risultato, che restituisce alla collettività la fruizione di un itinerario usato da tempo immemore per gli spostamenti quotidiani e il tempo libero, si è però giunti solo dopo una rilevante mobilitazione popolare portata avanti con tenacia dalla Circoscrizione 2a e in particolare dalla presidente Elisa Dalle Pezze, assieme e in costante coordinamento con varie associazioni del territorio – tra cui noi di FIAB Verona – che hanno a cuore questi temi.

Per noi è un piacere ringraziare di cuore tutti i cittadini, soci o no, che nei mesi scorsi hanno risposto al nostro appello di sottoscrivere una dichiarazione con cui si affermava di essere passati da tempo su quel percorso e di essere pronti a testimoniarlo in presenza se necessario. Non una semplice firma dunque, ma un voler metterci la faccia che rende onore a chi l’ha fatto nell’interesse non solo suo e dei suoi cari ma dell’intera città. Grazie davvero.

Da parte di tutti sarà ora necessario vincere anche la partita del futuro, passando in quei luoghi rispettandoli senza arrecare disturbo alla quiete e senza sporcare: siamo comunque certi che sarà così, perché le persone che camminano e pedalano sono da sempre i primi amici e custodi dell’integrità ambientale.

Vogliamo allora terminare con alcune belle parole scritte da un cuore veronese in occasione di questa riapertura, per riassumerne la storia e sottolineare il valore di quanto abbiamo ottenuto.

Viva la Sabbionara!

 

DIRITO DE PASSO
(da la strada de la Sabionara)

Par quei da Quinsan no se sgara
La strada più comoda e bona.
Par nar a morose a Parona,
La passa par la Sabionara.

Me vien da pensar che ai so ani,
Par menar l’acqua a Verona,
Dal buso che ghe li a Parona,
Da li i é passè anca i Romani.

E pó dimandèghe ai piassè:
“Da li ghe sen sempre passè”

Ma un giorno se sveia qualcun,
Ghe salta un colpo de mato
El tira un reticolato
“Da qua no pasa nisun”

Me par da er sentio su la piassa,
Che l’è na menada de schei.
Lassé che la zente la passa
Lassè andar in bici i butei.

La stima de ci gh’emo in tondo,
No val tuto l’oro del mondo

EPILOGO

Ma una mota de gente ha giurado
“De qua ghe son sempre pasado”

E s’ha mosso anca quei del Comune
Che rumando ha catà dele carte
Che dise sensa questione
“De qua ghe pasà Bonaparte”

E alora metemola in moia
De qua che ghe passa ci voia!

                                                    (Batistoti)

Leggi tutto

FIAB Verona

FIAB Verona - Amici della Bicicletta ONLUS promuove un modello di città "possibile", sempre più centrato sulle esigenze dei pedoni, dei ciclisti e degli utenti dei mezzi pubblici. Propone stili di vita sostenibili basati sull'utilizzo della bicicletta come mezzo abituale di trasporto e di svago e si impegna quotidianamente quale portavoce dei cittadini, per interloquire con l’Amministrazione Pubblica affinché prenda provvedimenti per favorirne e tutelarne l’uso. Conta circa 1.800 iscritti, confermandosi l'associazione FIAB più numerosa d'Italia. L' 85-90% dei soci dichiara di iscriversi per ragioni ideali, per richiedere alle Istituzioni un maggiore impegno a favore della mobilità sostenibile.
Back to top button

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.