Cibo da viaggio

Zucchero? Meglio di no

Quelle che derivano dallo zucchero dovrebbero rappresentare al  massimo il 10% delle calorie totali assunte nel corso della giornata (qualche anno fa l’OMS, facendo inalberare anche l’allora ministra Lorenzin, aveva proposto di portare questa quantità al 5%). Questo limite è proposto unanimemente dalla scienza in tutto il mondo, con l’obiettivo di ridurre il rischio per molte patologie come l’obesità, il diabete, le malattie cardiovascolari, diversi tumori, ecc. Una indicazione che vale anche per chi fa attività sportiva aerobica a bassa o media intensità come i cicloturisti. I quali hanno bisogno, durante la pedalata, che la loro glicemia rimanga tendenzialmente stabile, mentre il consumo di zucchero produce innalzamenti repentini e esagerati del livello di  glucosio nel sangue, ai quali segue presto una condizione di ipoglicemia, accompagnata da sensazione di affaticamento e mancanza di lucidità. Diversi studi testimoniano che il consumo di zucchero va di pari passo con l’acquisto di alimenti “processati” (cioè preparati con un processo tecnologico-industriale come barrette, snack confezionati, biscotti, bibite, caramelle, dessert), che ne contengono in abbondanza. Meglio darci un taglio netto e, anche nella preparazione del viatico per la giornata in bici, optare per preparazioni più semplici e casalinghe.

BISCOTTI “NO ZUCCHERO” (e buonissimi lo stesso) – INGREDIENTI

  • Uvetta – 1 tazza
  • Albicocche secche a pezzetti – 10
  • Semi di zucca tostati – 1 tazza
  • Mela grattugiata finemente – 1 tazza
  • Farina integrale di avena o di farro – 1 tazza
  • Mandorle tritate – 1⁄2 tazza
  • Pinoli – 1⁄2 tazza
  • Olio extra vergine d’oliva – 3 cucchiai
  • Succo di mela – 1 tazza
  • Lievito istantaneo per dolci – 1 cucchiaino
  • Sale – un pizzico
BISCOTTI “NO ZUCCHERO” (e buonissimi lo stesso) – PREPARAZIONE

Mettete a bagno per qualche ora l’uvetta e le albicocche secche
nel succo di mela. Scaldate il forno a 180 °C. Riunite tutti gli
ingredienti in una grossa ciotola e impastateli bene (aiutatevi
pure con le mani). Quando l’impasto è omogeneo, distribuitelo a
cucchiai su una piastra rivestita di carta da forno. Fate cuocere
per 15-20 minuti. Da consumare il giorno dopo.

(da Ruotalibera 162 – aprile-giugno 2019)

Leggi tutto

Paolo Pigozzi

Paolo, esperto medico nutrizionista e storico socio di FIAB Verona, sa informare su questioni di salute e alimentazione, argomentando in modo completo e interessante con l’ausilio di immagini esemplificative e utili consigli. Vanta una lunghissima collaborazione con gli Amici della Bicicletta, alle cui uscite e vacanze spesso partecipa con giovanile entusiasmo. Dedica annualmente ai consoci almeno un paio di serate, raccontando i benefici dell'attività fisica e di un corretto stile di vita. Unendo passione e professione promuove sane abitudini per una corretta alimentazione, anche attraverso i suoi preziosi contributi culinari sulla seguitissima rubrica "Cibo da viaggio", pubblicata su Ruotalibera.
Back to top button

ATTENZIONE

Il numero telefonico della sede è cambiato. Il nuovo numero è

045.9617911

Segnalo subito nella tua rubrica.

Il vecchio numero 045.8004443 non è più attivo.

Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.