Vita associativa

A Flavio Filini il premio “Amico della Bicicletta 2013”

Ciclista fedele al suo mezzo e testimone autorevole della mobilità sostenibile…

Durante l’annuale festa di Ruotalibera, presso il centro Fevoss di Santa Toscana, il presidente di FIAB Verona Giorgio Migliorini ha consegnato il tradizionale premio “Amico della Bicicletta” per l’anno 2013 a Flavio Filini con la seguente motivazione:

Tutti quelli che hanno conosciuto i vari Flavio Filini (perché ne esistono diverse varianti: il docente di diritto; il dirigente scolastico dell’Istituto Einaudi; il fondatore di InfoVerona, primo quotidiano on line indipendente della nostra città; l’appassionato ambientalista; l’accalorato divulgatore di informatica free; il sindacalista…) lo hanno sempre visto arrivare ai suoi appuntamenti in sella alle sue biciclette. Sì, al plurale, perché purtroppo i furti sono, come sappiamo, all’ordine del giorno…

Coerente senza essere rigido, serio senza essere bacchettone, Flavio si è sempre dimostrato animato da una grande passione ciclistica, che ha dato grande forza alle sue idee, consentendogli di promuovere numerose iniziative, spesso originali e fantasiose, per diffondere l’uso e la cultura della bicicletta presso i molti interlocutori che gli erano prossimi.

Quanti chilometri avrà macinato quest’uomo, sia in vacanza sugli altipiani austro-trentini-bolzanini, sia nella quotidiana sfida ai pericoli di un traffico cittadino sempre poco bike-friendly? Tantissimi di sicuro. E certamente il suo esempio di ciclista indomito che scende dalla Val d’Illasi fino a scuola in sella al suo destriero a pedali vale presso i suoi studenti (e insegnanti) ben più di mille prediche. Ottimista convinto, tende sempre a vedere il bicchiere mezzo pieno: se ad esempio pensate di abbatterlo mostrandogli interventi viabilistici inspiegabilmente ostili alla ciclabilità, vi sbagliate, perché per lui sarà facile riuscire a trovare un lato positivo anche in questo!

Flavio non si ferma mai: gli rubano la bici, gli si spezza il telaio, lo trasferiscono lontano da Verona… si può star sicuri che tornerà sempre sulla sua bicicletta. Perché semplicemente è un uomo fedele al suo mezzo di locomozione.

Gli Amici della Bicicletta di Verona sono orgogliosi di annoverare Flavio tra i loro soci e considerano un onore conferire il premio Amico della Bicicletta 2013 a un testimone tanto autorevole.


Tags
Festa di Ruotalibera Premio "Amico della Bicicletta"
Leggi tutto

Luciano Lorini

Veronese, classe 1967, marito e padre. Informatico di professione, coltiva mille passioni con cui impiega il sempre troppo poco tempo libero: musica, lettura, cinema e teatro, oltre a computer e bicicletta. Cittadino attento e sensibile, si interessa alla vita sociale e politica e pedala per la città perché crede nella bici come viatico per un maggior benessere, individuale e collettivo.
Back to top button
Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.