Ruotalibera

Ruotalibera 168

(Ottobre-Dicembre 2020) - FIAB Verona

Benvenuto autunno, benvenuta Ruotalibera 168.

Ci auguriamo che l’estate dei nostri lettori sia trascorsa godendo del tempo e delle possibilità offerte dal momentaneo allentamento dell’emergenza. Riprendiamo quindi il discorso da dove l’avevamo lasciato, guardando al futuro con fiducia e cercando al contempo di trarre qualche insegnamento dai fatti del recente passato.

Al momento in cui scriviamo gli scenari stanno purtroppo virando in direzione peggiorativa e probabilmente ci verranno richiesti ulteriori sforzi e sacrifici. In questo contesto FIAB sta continuando a lavorare per comunicare, e promuovere a tutti i livelli, i molti provvedimenti e le buone pratiche che il lockdown di questa primavera ha fatto emergere e ha dato l’opportunità di elaborare e realizzare. Di tutto questo parlare già da questo numero, sicuri che molto ancora resta da fare. Continueremo a raccontare, rimani in ascolto.

Nel frattempo ti auguriamo buona lettura del nuovo numero, ricco come sempre di tanti contenuti interessanti. Arrivederci a presto.

  • Il Punto: Mission possible: la strada urbana come luogo delle persone
  • Iniziative FIAB: FIAB sul territorio: iniziative in collaborazione
  • Mobilità: Conta ciclisti 2020: la curva torna a salire
  • Mobilità: Lettera di un’amica della bicicletta al COVID
  • Mobilità: Una lezione importante
  • Mobilità: La scuola ha imparato la lezione
  • Bici Impresa: Il bonus bici ha svuotato i negozi
  • In provincia: Lo sbocco al mare
  • In provincia: #luparound: un’iniziativa benefica rigorosamente in bicicletta!
  • Ambiente: Fondo Alto Borago: riscattare il bosco per preservarlo

Per le consuete rubriche:

  • Meccanica: Dettagli utili
  • Cibo da viaggio: Ceci a colazione
  • Enigmistica: Caccia al tesoro in bicicletta
  • Ciclovacanze: Verona-Udine, da castello a castello
  • Ciclovacanze: Dalla Val di Sole alla Valcamonica
  • Ciclovacanze: Itineranti? Sì, sempre

Chiudono il numero i contributi da Rovigo e la rubrica Controvento.

Buona lettura, in compagnia di FIAB, ogni giorno dalla parte di chi pedala, e da sempre al fianco di chi #pedalaognigiorno!


Leggi tutto

FIAB Verona

FIAB Verona - Amici della Bicicletta ONLUS promuove un modello di città "possibile", sempre più centrato sulle esigenze dei pedoni, dei ciclisti e degli utenti dei mezzi pubblici. Propone stili di vita sostenibili basati sull'utilizzo della bicicletta come mezzo abituale di trasporto e di svago e si impegna quotidianamente quale portavoce dei cittadini, per interloquire con l’Amministrazione Pubblica affinché prenda provvedimenti per favorirne e tutelarne l’uso. Conta circa 1.800 iscritti, confermandosi l'associazione FIAB più numerosa d'Italia. L' 85-90% dei soci dichiara di iscriversi per ragioni ideali, per richiedere alle Istituzioni un maggiore impegno a favore della mobilità sostenibile.
Back to top button
Close

Questo sito utilizza strumenti che installano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per raccogliere dati di navigazione (cookie statistici) o per promuovere prodotti e servizi (cookie di profilazione). Possiamo usare i cookie tecnici senza il tuo consenso, ma hai diritto di abilitare o meno quelli statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuterai ad offrirti una migliore esperienza di navigazione.

Alcuni contenuti non sono disponibili!

Questo succede perchè la funzionalità “%SERVICE_NAME%” usa cookie che hai deciso di bloccare. Per vedere questo contenuto, devi autorizzare la ricezione dei cookie: click qui per rivedere le tue preferenze.